Non categorizzato · 10 Novembre 2019

La centralina aggiuntiva è sicura

L’ottimizzazione dei chip è sicura?

chip tuning Stettino Alla ricerca di informazioni sull’ottimizzazione dei chip, possiamo trovare opinioni piuttosto diverse. Come in altri argomenti, quasi tutti quelli a cui chiediamo avranno la propria opinione, sfortunatamente non sempre supportati dalla conoscenza. Da un lato, abbiamo seguaci ferventi. Ci convincono che tali modifiche sono semplici, sicure e in totale chiunque può facilmente realizzarle da solo. Dall’altra parte ci sono i profeti della fine del mondo. Da loro impareremo che gli interventi nel software dell’auto distruggeranno inevitabilmente il motore della nostra auto. Di cosa si tratta Per avere la tua opinione, controlliamo come funziona tutto.

Cominciamo dicendo alcune parole sull’accordatura in generale. Per auto, moto e altri autoveicoli, sintonizzare significa adattare il prodotto di fabbrica alle aspettative del proprietario. Di norma, si tratta di migliorare l’aspetto o i parametri tecnici. Un po ‘alto possiamo dire che l’accordatura è un cambiamento in un’auto o in una moto che trasforma un veicolo normale in qualcosa di meglio e insolito.

Naturalmente, la messa a punto del chip riguarda la modifica del motore. Un rapido replay in fisica. I motori a combustione interna delle automobili bruciano una miscela di carburante e aria. L’energia della combustione mette in moto i componenti del motore e le ruote dell’auto. Perché ciò accada, è necessario fornire alla camera di combustione la giusta quantità di carburante (benzina, gasolio o gas) e aria, che devono essere alimentati in un momento specifico e alla giusta pressione. Quindi la miscela aria-carburante viene compressa. Questa miscela deve quindi essere bruciata, di cui è responsabile il sistema di accensione. Una volta che un distributore meccanico si prendeva cura del momento perfetto di accensione, oggi il computer se ne occupa. I residui della combustione della miscela aria-carburante fuoriescono attraverso il tubo di scarico. Al contrario, l’energia rilasciata durante la combustione viene trasmessa attraverso il sistema a manovella al cambio e quindi alle ruote. Nelle auto moderne, la correttezza dell’intero processo è controllata da un computer dotato di host di vari sensori.
A questo punto, i sintonizzatori entrano sul palco equipaggiati con i loro computer. Piuttosto, sarà difficile per noi chip di un veicolo prebellico. Tuttavia, può essere fatto in misura maggiore o minore nella maggior parte delle auto che utilizziamo. Per molti anni, sempre più parametri del loro lavoro sono controllati dai computer. Sulla base dei dati di vari sensori e algoritmi creati dagli ingegneri, decidono in merito alla configurazione necessaria al momento. Raccolgono informazioni, ad esempio, da un misuratore di portata d’aria, sensori di pressione dell’olio e del carburante o aumentano la pressione (se l’automobile è dotata di un turbocompressore). Eseguendo anche migliaia di misurazioni al secondo, il computer regola costantemente il funzionamento del motore in modo da utilizzare correttamente le sue capacità. A tale scopo, modifica la quantità di carburante alimentato, accelera o ritarda il momento di accensione o addirittura controlla il funzionamento delle valvole. Il chiptuning influisce sulle decisioni del computer. Modificando le impostazioni del computer, il funzionamento dell’intero motore viene modificato. In questo modo, senza influire sulla struttura meccanica, è possibile modificare drasticamente le caratteristiche della vettura.

Possiamo ottenere vari effetti usando il chiptuning. Non possono sempre essere riconciliati tra loro. I risultati più desiderabili sono un aumento della potenza e un miglioramento della curva della coppia. Sfortunatamente, spesso una potenza maggiore non va di pari passo con un basso consumo di carburante. Tuttavia, va detto che un buon sintonizzatore sarà in grado di scegliere i parametri in modo che l’aumento di potenza non causi una combustione gigantesca. Mentre ci siamo, il tuning dei chip può correggere l’appetito della nostra auto per il carburante e le emissioni. Se vogliamo risparmiare e ridurre il consumo di carburante o ridurre l’effetto serra, possiamo modificare di conseguenza il software dell’auto. Tuttavia, probabilmente peggiorerà le prestazioni. Proprio come la messa a punto meccanica, la messa a punto del chip deve essere eseguita con saggezza. La resistenza dei componenti del motore e della trasmissione deve essere presa in considerazione. Maggiore è la nostra interferenza, più sensibile sarà l’auto per la qualità del carburante o dell’olio motore. I sintonizzatori raccomandano, quindi, che nelle auto modificate cambino olio più spesso, si occupino del servizio regolare e non risparmino su materiali di consumo o carburante. Ecco perché è così importante scegliere un’officina professionale che farà cambiamenti nella nostra auto. Uno specialista esperto selezionerà i parametri di lavoro del motore in modo tale da non andare oltre i limiti del buon senso e non distruggere la macchina.
In sintesi, la messa a punto del chip è sicura per il motore della nostra auto? Come ogni modifica, eseguita con la testa migliorerà le prestazioni dell’auto e ti darà molto divertimento di guida. Se facciamo affidamento su un meccanico inesperto o vogliamo spremere troppo dalla motocicletta, potrebbe finire in un malfunzionamento. Ecco perché vale la pena rivolgersi a uno specialista comprovato che valuterà le condizioni della nostra auto e cosa può farne al sicuro.

Ten post dostępny jest także w języku: Inglese Francese Tedesco Polacco Svedese Danese Portoghese, Portogallo