Non categorizzato · 20 Novembre 2019

Cosa prendersi cura della pelle di un bambino e cosa evitare?

Ti aspetti un bambino? Allora sei sicuramente molto felice e non puoi aspettare fino a quando finalmente appare un nuovo membro della famiglia. Per un genitore, il bambino è un grande orgoglio e felicità. Tuttavia, quando nasce, è minuscolo, indifeso e delicato. Richiede la cura dei genitori che si prenderanno cura di lui, dargli da mangiare, vestirli e coccolarlo. Sembrerebbe che prendersi cura di un bambino del genere sia una cosa semplice, perché dormono, dormono, richiedono solo un cambio di vestiti e basta. Nel frattempo, sembra completamente diverso.

Un bambino piccolo è anche molto stressato e domande come “che cosa farà freddo?” “Quanto spesso dovrei gocciolarlo?”, “Che cosa succede se piange e non riesco a sentire?” E molte altre incognite. A volte i bambini sviluppano anche allergie cutanee difficili da trattare, eruzioni cutanee o altri disturbi della pelle. La domanda che mi viene in mente è: da dove vengono, se il bambino beve solo il latte materno. La prima cosa da guardare è la dieta di una madre che allatta. Dobbiamo ricordare che se mangiamo alimenti trasformati, insalubri, poveri di frutta e verdura, il latte sarà di scarsa qualità. Se la madre del bambino mangia in modo sano, allora i motivi dovrebbero essere cercati nei cosmetici per bambini o nel detersivo per i vestiti del bambino.

Detersivo ecologico

In detersivi standard ci sono molti prodotti chimici dannosi non solo per l’ambiente, ma anche per la salute del nostro corpo. Molto spesso nelle persone che hanno la pelle delicata soggetta a irritazione, i detersivi in ​​polvere causano reazioni allergiche, eruzioni cutanee, vesciche e molti altri disturbi. Se questi sono gli effetti dell’uso di polveri chimiche sugli adulti, allora pensa a come sono con una pelle del bambino molto delicata. Ecco perché vale la pena investire in una polvere più costosa, anche se naturale, preferibilmente da scaffali biologici. Un’altra opzione è quella di acquistare un sapone naturale con una buona composizione – ricorda che il sapone grigio, contrariamente alle opinioni, non ha una buona composizione, quindi non sarà adatto. È meglio cercare saponi organici che consistono solo di ingredienti essenziali come oli e lisciva.

Se non hai la testa per leggere la composizione, controlla quale sapone è adatto e quale non lo è, quindi puoi scommettere su modi fatti in casa e presi direttamente da madre natura. Tutto ciò di cui hai bisogno è un paio di noci di lavaggio gettate nella borsa. Li mettiamo in lavatrice insieme alla biancheria. L’equivalente polacco del lavaggio delle noci è il popolare frutto della castagna. Questo ha anche proprietà di lavaggio. Delle piante ricche di saponine, possiamo anche distinguere un portasapone medico, che laverà perfettamente anche i vestiti dei bambini. Soprattutto, questi tipi di polveri naturali non irritano, sono ipoallergenici e inodori.

Cosa contengono i cosmetici per bambini?

Molto importante per la pelle del bambino è quello con cui viene trattato. Ricorda che comprare cosmetici per il bambino nei supermercati del reparto bambini è una cattiva idea. Di solito troveremo marchi competitivi pubblicizzati ovunque, che purtroppo non hanno nulla di buono da offrire alla pelle del nostro bambino. Cosa possiamo trovare in tali cosmetici?

  • Prima di tutto, paraffina \ oli minerali \ vaselina e altri derivati ​​del petrolio. Queste sono sostanze che non forniscono alcun nutriente alla pelle, ostruiscono i pori e impediscono alla pelle di respirare, il che porta alla successiva asciugatura, poiché formano uno strato impermeabile alle sostanze positive.
  • SLS, SLES e loro derivati ​​sono un’altra sostanza pericolosa. Detergenti fortemente lavanti che rimuovono la pelle da tutti i grassi e uno strato protettivo. Irritano e seccano la pelle e, in casi estremi, possono persino causare calvizie.
  • Nel prossimo posto possiamo mettere conservanti sintetici o parabeni. Il loro grande svantaggio è “fingere” gli estrogeni, che in futuro potrebbero influire sui problemi ormonali
  • Un altro punto sono gli emulsionanti PEG o PPG che hanno effetti cancerogeni.
  • Anche le fragranze sintetiche, spesso nascoste sotto la parola profumo o fragranza, sono pericolose per la pelle. Possono causare irritazione e sensibilizzazione.

Dove trovare cosmetici per i più piccoli?

Poiché i cosmetici disponibili nei supermercati sono pieni di sostanze chimiche dannose per la pelle, da dove prendi le cose necessarie per il bambino? È meglio fare scorta nei negozi di erbe e biologici o cercare cosmetici con buoni ingredienti online. Troveremo sicuramente qualcosa nei forum sul cosmetico selezionato e sulla sicurezza della sua composizione. E se vuoi essere sicuro di ciò che accade al flusso sanguigno di tuo figlio, puoi scegliere di rinunciare ai cosmetici commerciali e utilizzare oli naturali per la cura della pelle del tuo bambino. Perfetto per qui: olio di mandorle dolci, semi di lino, semi d’uva, semi di lampone, argan, burro di karité e molti altri. La scelta è enorme. Vale solo la pena ricordare di scegliere oli non raffinati e spremuti a freddo.

Per i bagnetti, puoi scommettere su prodotti con certificati bio \ eco o preparare tu stesso un bagno senza l’aggiunta di liquidi. Il neonato e il bambino non hanno bisogno di detergenti particolarmente forti per lavarsi in seguito. Aggiungi il tuo latte o l’amido all’acqua. Per lavare la pelle delicata del tuo bambino è decisamente sufficiente.

Ten post dostępny jest także w języku: Inglese Francese Tedesco Polacco Svedese Danese Portoghese, Portogallo